Sabato al Detour

Comunicato Stampa

 

Sabato 27 marzo, al cinema Detour (Via Urbana 107, Roma),
alle ore 21:00 la prima del lungometraggio indipendente
LA
CANZONE DELLA NOTTE
(85′), scritto e
diretto da Giovanni Pianigiani.

 

Realizzato dalla GOTHIC
PRODUZIONI di Bruno di Marcello, il film è interpretato da: Frank Amore,
Yassmin Pucci (Timo Rose’s Beast, Darkness surrounds Roberta, Replay),
Lucia Piedimonte, Giorgio Filonzi (Finché morte non ci separi), Stefano
Santerini (Medicina Generale, 7 vite 2)

 

 

 

 

Una favola noir che ci racconta di
oracoli e sensuali danzatrici. Una storia malinconica e feroce che si dipana tra
struggenti canzoni e violenti delitti. Delitti che evocano, in una Roma notturna
e misteriosa, antichi miti medio orientali. E su tutto la figura di un uomo
senza memoria, che ha il potere di aiutare gli altri ma non riuscirà a
prendersi cura di se stesso.

 

La Canzone della Notte è un
lungometraggio indipendente che disegna un’affascinante
storia d’amore nello stile del noir misterioso e sensuale. Accompagnate
dalle
canzoni misteriose e avvolgenti di Frank Amore, interprete e produttore del film
assieme alla Ghotic Produzioni di Bruno di Marcello, le immagini del regista
Giovanni Pianigiani raccontano sensuali danze di corpi nudi, simboli misteriosi
e una Roma – dalle romantiche e seducenti rovine dei Fori Imperiali alla livida
luce del quartiere Eur – che è un perfetto e credibile scenario per una
battaglia tra vampiri

 

La distribuzione in sala del lungometraggio è stata anticipata da alcune serate di
presentazione, con esibizioni dal vivo di FRANK AMORE. Artista
carismatico e inconsueto nel panorama italiano, Frank è un cantante raffinato
che interpreta magneticamente le otto canzoni, arrangiate da Leonardo Cesari
(Tiro Mancino) e scritte da G. Pianigiani, che fanno da contrappunto alla
vicenda narrata ne LA CANZONE DELLA NOTTE.

Un vero è proprio trailer teatrale che nei giorni scorsi è stato rappresentato in alcuni locali (Kinà
Art Cafè, Teatro San Genesio) e ha avvicinato il pubblico alle atmosfere del film.

 

Il film ha avuto un’anteprima lo scorso marzo presso il cinema Farnese a Roma, alla
presenza di un pubblico di amici e addetti ai lavori, tra i quali la ieratica Daria
Nicolodi
, protagonista di tanti film di Dario Argento. Al termine della
proiezione la Nicolodi ha voluto congratularsi con gli autori con queste parole
E’ una ventata di aria fresca nel panorama del cinema horror
italiano
“.

 

 

 

 

 

 

Proiezione
film

 

SABATO
27 Marzo, ore 21:00, Cinema DETOUR (Via Urbana, 107 Roma)

 

 

 

A
seguire incontro con il regista e il cast

 

 

 

Chi
fosse interessato a realizzare un’intervista al regista o agli interpreti del
film, a ricevere il press kit del lungometraggio o ad avere altre info, ci può
contattare all’indirizzo che segue:

 

SELF
MADE CINEMA


393 2008954 – selfmadecinema@libero.it

 

blog: www.lacanzonedellanotte.wordpress.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua il tour che ci porterà alla Prima!

Grande successo per la seconda tappa della promozione dal vivo del film. Domenica 7 marzo, Frank Amore si è potuto esibire  al Teatro San Genesio di Roma di fronte alla platea dello Zetafestival, concorso per cortometraggi giunto quest’anno all’ottava edizione. Ottima l’accoglienza e il gradimento, sia del pubblico che dei giurati.

  

Frank e Giovanni Pianigiani, regista del film, si sono poi intrattenuti con Francesca Fialdini, presentatrice della serata e conduttrice televisiva, per un’intervista. Ne riportiamo qui di seguito una sintesi filmata. Buona visione.

La prevendita è on-line

E da oggi si può acquistare on line il biglietto per vedere LA CANZONE DELLA NOTTE, in programmazione presso il cinema DETOUR, Via Urbana, 107 – Roma. Il film sarà in sala sabato 27 marzo per la prima e verrà programmato dal 10 aprile. Da oggi si possono prenotare i biglietti per le serate del 27 marzo e del 10 e 11 aprile. Per acquistare il vostro posto potete procedere pagando attraverso uno di questi strumenti:

POSTE PAY – conto n° 4023 6004 5646 1914 intestato a Giovanna Vasapollo

PAY PAL – brunodimarcello@virgilio.it

BONIFICO – Iban IT 21 U 03002 32974 023269744520 intestato a Bruno di Marcello

VAGLIA POSTALE –  indirizzato a Giovanna Vasapollo,via Arcinazzo Romano, 33 – 00171  Roma

Come vedete c’è solo l’imbarazzo della scelta! L’importo è pari a 7€ per biglietto (nei quali è compresa l’iscrizione al cineclub DETOUR). Nella causale bisogna indicare il numero di biglietti che si intende acquistare e la data che vi interessa.

Una volta che avrete effettuato il pagamento dovrete inviare una mail a selfmadecinema@libero.it, riepilogando i dettagli del pagamento effettuato, numero biglietti e data. Facile, no?

Vi risponderemo confermandovi l’avvenuto acquisto.

Marino ci ha accolto…con una bella recensione!

Dal sito della Zetamovie importiamo questa recensione sulla serata a li Castelli…buona lettura!

         

Un “trailer teatrale”: questa la migliore definizione dell’evento a cui abbiamo assistito la sera di sabato 13 febbraio, al Kinà Art Cafè di Marino (Roma). Ci siamo avvicinati, tra le vie antiche segnate ancora da neve ghiacciata, con curiosità, verso una modalità inconsueta di presentare un film – “La canzone della notte” di Giovanni Pianigiani -. Accolti da un ambiente peculiare, ricavato da una cantina del ‘600, tra archi di tufo e totem di libri, il produttore esecutivo della Gothic ci ha introdotti in un’esperienza trasversale (multimediale, come dicono quelli che parlano bene) tra musica, cinema e recitazione. La musica, appunto: quella delle canzoni di Frank Amore, deus ex machina dell’intera operazione ed interprete principale del film: protagonista di una storia dai tratti noir, anticipata con piccole “pillole”, si propone come artista eclettico, che esplora canali di comunicazione diversi, insolitamente accostati, con coraggio. Nell’intimità del locale riscaldato dal legno dei travi, e dalla sua timbrica avvolgente, Amore si è mosso con teatralità androgina e magnetica, nella direzione delle “zone buie” – come più tardi spiegato dallo stesso, di ciascuno di noi, richiamando, nello spazio fisico reale, tra i tavoli, lo spirito della fiction cinematografica. In un gioco di rimandi tra musica, recital dal vivo e video, si svela in parte il plot del film: Pianigiani – già regista di genere horror – è autore, in questo caso, anche dei testi delle otto canzoni incastonate nella storia che svaria dalla Roma attuale all’antico oriente, e tra memorie perse e ritrovate, veggenze e sonorità eterne. Ma ciò che è arrivato, nella serata condita anche delle performance recitative dell’attore Giorgio Filonzi, è stato soprattutto lo sforzo di tutti volto a passare un messaggio (di genere, di contenuti e, anche, di modalità promozionali) non omologato né, effettivamente omologabile.

Chiacchierando con i protagonisti a fine serata al bancone, davanti ad un bicchiere di sangiovese, aleggiava la sensazione di vedere durare qualche minuto in più quell’esperienza appena conclusa, che, pur nella sua brevità, ha conquistato una vita propria. Ma sappiamo che si ripeteranno, a Roma, nelle prossime settimane, delle repliche; come la puntata zero a cui abbiamo assistito, particolari, inquietanti, coinvolgenti. Da vedere. (Alessandro Catalani)

Cominciamo il tour promozionale: Sabato 13 febbraio siamo a Marino

E questo è il primo comunicato stampa, che inaugura il tour promozionale del film:

Una favola noir che ci racconta di oracoli e sensuali danzatrici. Una storia malinconica e feroce che si dipana tra struggenti canzoni e violenti delitti. Delitti che evocano, in una Roma notturna e misteriosa, antichi miti medio orientali. E su tutto la figura di un uomo senza memoria, che ha il potere di aiutare gli altri ma non riuscirà a prendersi cura di se stesso. La Canzone della Notte è un lungometraggio indipendente che disegna un’affascinante storia d’amore nello stile del noir misterioso e sensuale. Accompagnate dalle canzoni misteriose e avvolgenti di Frank Amore, interprete e produttore del film assieme alla Ghotic Produzioni di Bruno di Marcello, le immagini del regista Giovanni Pianigiani raccontano sensuali danze di corpi nudi, simboli misteriosi e una Roma, dalle romantiche e seducenti rovine dei Fori Imperiali alla livida luce del quartiere Eur, che è un perfetto e credibile scenario per una battagli tra vampiri.

L’uscita ufficiale in sala del film è prevista per il 26 marzo e il cammino verso questa data sarà accompagnato da alcune serate di presentazione della pellicola, durante le quali gli interpreti riproporranno alcune canzoni e coreografie del film. Primo appuntamento sabato 13 febbraio al Kinà Art Cafè all’interno di una magnifica cantina del ‘600 in pieno centro storico a Marino (RM), con un’esibizione canora di Frank Amore. Con la sua voce potente e sensuale ci condurrà all’interno delle atmosfere del film, anticipandone la distribuzione in sala.

La canzone della notte presto in sala

Oggi è forse più difficile dare visibilità a un film indipendente, che girarlo! Attrezzature tecniche, giovani volenterosi, tanta passione e qualche finanziatore e un film lo si realizza. Mettendoci poi una produzione fatta di professionisti, qualche liretta…pardon, qualche euro in più e una storia che funziona, si riesce anche a girare un bel film. Lo si gira, lo si monta, lo si confeziona per benino e poi? E poi ci si scontra con delle catene di distribuzione commerciali, con dei kolossal, con delle sale iper-tecnologiche, con dei proibitivi costi di marketing e, buon ultimo, anche con le imminenti elezioni regionali, che si accaparrano ogni spaziettino di visibilità. E allora, che fare? Il film deve vivere, deve avere un confronto con gli spettatori, deve avere almeno una chance di essere visto da qualcuno. E allora con lo stesso spirito che ha animato la realizzazione de LA CANZONE DELLA NOTTE, sia sul set che nella sala di montaggio, bisogna inventarsi una forma di promozione nuova ed efficace. E speriamo che il blog, accanto ad altre forme, vi possa incuriosire e accompagnare sino alla fatidica data della prima. A presto!